Il Dipartimento di Scienze economiche e aziendali dell’Università di Sassari fra le eccellenze nazionali

0
1

SASSARI. L’Università degli Studi di Sassari ottiene un importante riconoscimento ed entra nell’elenco delle eccellenze nazionali. La pubblicazione da parte dell’ANVUR (Agenzia Nazionale di Valutazione del sistema Universitario e della Ricerca) della graduatoria dei Dipartimenti di Eccellenza ha confermato la qualità della ricerca e certificato il valore del progetto di sviluppo presentato dal Dipartimento di Scienze economiche e aziendali “DiSea” (Area 13 “Scienze economiche e statistiche”). La rilevanza del risultato è ulteriormente confermata dal quadro nazionale. Fra i dipartimenti premiati, infatti, solo 25 sono di università meridionali e il DiSea è il primo dipartimento del Sud nell’area delle discipline economiche, statistiche e aziendali.

 

Il “Fondo per il finanziamento dei dipartimenti universitari di eccellenza”, istituito dalla Legge 232 del 2016, con uno stanziamento di oltre 271 milioni di euro complessivi, nasce con l’obiettivo di finanziare i progetti dei 180 migliori dipartimenti delle università statali. La selezione dei dipartimenti ha premiato due aspetti: la qualità della ricerca (misurata dall’Indicatore Standardizzato di Performance Dipartimentali calcolato dall’ANVUR sulla base dei risultati della VQR-Valutazione della Qualità della Ricerca 2011-2014) e il progetto di sviluppo dipartimentale per il quinquennio 2018-2022.

 

Il progetto dipartimentale del DiSea, finanziato con 5,4 milioni di euro, è centrato sullo studio del Benessere equo e sostenibile (BES), tema di profonda attualità e di grande impatto sociale e territoriale, e prevede la sinergica partecipazione delle diverse anime della ricerca sviluppata dal Dipartimento con il coinvolgimento di partner istituzionali. Il finanziamento ottenuto permetterà un vigoroso sviluppo della ricerca e dell’offerta formativa,  attraverso un ingente investimento sul reclutamento di giovani ricercatori, la realizzazione di banche dati, la costruzione di laboratori per la didattica avanzata e l’internazionalizzazione dell’offerta formativa, che rientra fra gli obiettivi strategici dell’Università di Sassari

 

Secondo il Rettore Massimo Carpinelli, “il risultato ottenuto dal Dipartimento di Scienze economiche e aziendali rappresenta un eccezionale punto di partenza per l’avvio di un percorso di miglioramento della ricerca e della didattica, per il rafforzamento del suo ruolo cruciale nello sviluppo economico del territorio e per le sempre più numerose prospettive che l’Università di Sassari potrà offrire ai suoi studenti”.

Condividi questo articolo: