Inaugurazione del corso di laurea in Sicurezza e cooperazione internazionale

0
2

In vista del Primo Forum Nazionale della Cooperazione, lunedì 2 ottobre si terrà all’Università di Sassari una nuova tappa del progetto “Cooperazione internazionale – Il nostro futuro nel mondo”. Il direttore dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo Laura Frigenti che, alternandosi col vice ministro degli Esteri con delega alla cooperazione, Mario Giro, sta visitando in tour le Università italiane per fornire suggerimenti professionali ai giovani interessati al mondo della cooperazione internazionale e per offrire loro gli strumenti per rispondere alle domande del mondo del lavoro, incontrerà gli studenti dell’Università degli Studi di Sassari alle 15.00 nell’aula Segni di viale Mancini, in occasione dell’inaugurazione del corso di laurea in Sicurezza e cooperazione internazionale.

Il progetto, a livello nazionale, comprende una serie di “Giornate d’orientamento sulle opportunità di lavorare con la Cooperazione Internazionale”, dove gli studenti universitari e quelli dell’ultimo anno delle superiori saranno i protagonisti di un confronto libero e informale.

Saranno presentate tutte le opportunità di lavoro che la Cooperazione internazionale offre ai giovani oggi e illustrate le modalità di partecipazione per accedere alle borse di studio offerte dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (Aics) che verranno assegnate nel 2018.

Questi appuntamenti sono parte integrante del percorso di preparazione del Primo Forum Nazionale della Cooperazione. Idee, spunti, riflessioni e iniziative di particolare interesse verranno valorizzati e portati al Forum per rilanciare la Cooperazione Internazionale.

A Sassari questo incontro assume una particolare valenza perché coincide con l’inaugurazione del corso di laurea triennale in “Sicurezza e cooperazione internazionale”: un nuovo percorso formativo, che l’Università degli Studi di Sassari ha attivato, per prima a livello nazionale, nell’anno accademico 2016/2017. Il corso si propone di formare esperti capaci di esercitare funzioni operative, di coordinamento, direzione, formazione e controllo in ambito nazionale e internazionale nei contesti tematici della sicurezza ambientale, alimentare e sanitaria della human security e delle attività di peace – support operations. La genesi, gli obiettivi e la struttura di questo innovativo corso di laurea saranno illustrati dal coordinatore, Quirico Migheli. L’incontro serale con gli studenti sarà preceduto, in mattinata, da una presentazione dell’Ateneo per illustrare le attività svolte dall’Università di Sassari in tema di cooperazione e sviluppo. Oltre al Rettore Massimo Carpinelli, parteciperà l’Assessore agli Affari generali della Regione Sardegna, Filippo Spanu, con delega alla Cooperazione allo Sviluppo. Altre informazioni sul corso di laurea su https://www.uniss.it/ugov/degree/4837 .

Condividi questo articolo: